un confronto impietoso

Leggo sul blog di Mantellini del suo esperimento nel confrontare il sito Italia.it con il suo blog, sotto il punto di vista degli accessi. Come lui per primo ammette, certo Alexa non è che sia poi esattamente attendibile, ma un’idea può darla, e vedere che un normale blog fa il doppio di accessi del portale nazionale per eccellenza, è un po’ sconfortante. Ma ancora più triste è vedere come si comportano i nostri vicini di Stato, in particolare la Spagna che negli ultimi anni ha investito un patrimonio paragonabile ai milioni d’euro che è costato Italia.it 🙂 Il risultato? Il grafico qui sotto parla da solo (suggerimento: la riga più in alto è quella della Spagna).

grafico di alexa

8
Lascia una recensione

Please Login to comment
4 Comment authors
camupalbifabrizioJojacamu Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Redemption
Ospite

Alexa è davvero scadente come servizio e non è per nulla attendibile. Tuttavia viene usato molto dai pubblicitari che lo utilizzano per capire se su un determinato sito è utile fare pubblicità … a dir la verità creso serva solo a quello.

camu
Ospite
camu

@Redemption: beh, Alexa non è forse il migliore ma 1) è gratuito e 2) i dati sono “indovinati” non avendo loro un reale accesso ai log del tuo sito 😉 Ottimo che già riescano a dare una stima, secondo me…

Joja
Ospite

era l’occasione per andare a guardare il sito italia.it. a parte che non è aggiornato (ho scoperto che l’ultimo evento degno di essere pubblicato, è stato il 16 ottobre), mi pare mooolto statico. la sezione ‘shopping in italia’ mi dice che “Da sempre maestra e modello di stile, gusto e classe, l’Italia è moda, eleganza, design e, soprattutto, shopping!” ma dai….
ora scrivo un messaggio nella sezione ‘contattaci’. vediamo se e chi mi risponde 🙂

camu
Ospite
camu

@Joja: io ho già provato a contattarli, anche in luce della loro scarsa accessibilità, ma mai nessuno m’ha risposto 🙁

fabrizio
Ospite

Se ben ricordo questo portale nella sua pur breve storia ha avuto già diversi problemi… il sito attuale penso – ricordo la presentazione del”marchio” Italia – sia on line da poco, forse un paio di mesi o poco più… pertanto, sperando che chi lo gestisce inizi ad aggiornarlo con maggior frequenza, speriamo che in quanto a visite si possa solo migliorare… è evidente che fa un certo effetto pensare che un blog sia più visitato del sito istituzionale dell’Italia turistica….

Fabrizio

Redemption
Ospite

Camu, ci sono stime più precise e gratuite, ma la cosa più stupida che fa Alexa è fornire un widget senza loggare i dati, a che serve?! Ad esempio per la key “video divertenti” sono 3 su google it e ne anche me la segna! mah.

palbi
Ospite

Madonna questo sito e’ una vergogna
La navigazione fa schifo, non c’e’ interattivita’, la veste grafica e’ vecchia, apprendo da voi che non rispondono alle mail ed e’ evidentemente tradotto in inglese da una stagista. Mi verrebbe da dire google translate ma non ci arriverebbero neanche

Cito una delle tante improbabili frasi dall’home page: “Surf for trip ideas and discover the Belpaese’s various aspects”

Se penso che e’ costato MIJONI di soldi dalle tasche dei contribuenti

camu
Admin

@palbi: beh, di che ti lamenti, tu tanto le tasse italiche mica le paghi? 😉