the waiting, scopri la quarta puntata

Allo scoccare delle sette in punto, la radiosveglia s’accende come tutte le mattine, diffondendo nell’aria la voce della cronista che annuncia le ultime notizie. Nel letto le lenzuola si muovono leggermente, accompagnate una specie di mugugno-grugnito, evidente manifestazione di disappunto di Luca nel doversi già svegliare. Il silenzio, la temperatura perfetta e la penombra invogliavano di certo a rimanere avvolti in quello stato di pace e quiete. Di rimanere al sicuro in uno stato onirico dove non ci sono ometti pelati, palline di carta che fluttuano nell’aria e persone vestite tutte uguali. Man mano che le luci s’accendono nei vari comparti della mente di Luca, come in un gran capannone dove riprende l’attività quotidiana, l’inquietudine di vivere in una realtà parallela prende il posto della calma di pochi minuti prima. L’ansia di sapere cosa succederà oggi di strano appena Alice sarà andata via, spinge il protagonista a tentare di spiegarle tutte queste stranezze, con scarso successo.

La quarta puntata di The Waiting, la serie web lanciata da Renault per promuovere il lancio della nuova Clio, è online da qualche giorno, e già la gente si sta sbizzarrendo su Facebook e sugli altri social network per tentare d’immaginare come andrà a finire. Un’avventura durata più o meno un mese, che si concluderà Lunedì 1 Ottobre e svelerà l’arcano mistero che cambia il colore delle arance e delle fragole, che rallenta lo scorrere del tempo e che trasforma parole e comportamenti in roba incomprensibile ed indecifrabile. Non c’è dubbio, analizzando i vari episodi, che Alice e la sua Clio sono la chiave per decifrare questi strani eventi, e questo nuovo episodio lo conferma in maniera inequivocabile: seduto ad un tavolino del bar, Luca vede solo geroglifici nel foglietto del menù, ma non appena arriva la fidanzata, tutto torna alla normalità come per incanto.

Un approccio originale, quello proposto dal reparto marketing di Renault con Waiting4Clio, che accompagna il pubblico verso l’arrivo della Clio nelle concessionarie italiane sfruttando, oltre alla tradizionale campagna pubblicitaria in tv, al cinema e stampa, anche i nuovi mezzi di comunicazione sociali. Mettendo in palio premi settimanali per coloro in grado di identificare l’indizio nascosto all’interno del video, ed un fantastico viaggio ad Hollywood assegnato tra coloro che pre-ordinano l’autovettura online. Io ho già scovato tutti gli indizi (la parola all’interno dell’orologo, quella nel cartello all’uscita dell’ascensore e l’altra nel cartellone pubblicitario) che ho prontamente inserito nel modulo di partecipazione sulla pagina Enigmi4Clio riservata alla community su Facebook.

Non vedo l’ora di sapere cosa succederà la prossima settimana. Secondo me, alla fine Alice convincerà Luca a farsi dare un passaggio (sono settimane che la poveretta ci prova!) e come in un’epifania religiosa (o come nell’ultima puntata di Lost), la mente del protagonista sarà illuminata e tutto sarà chiaro. Il tizio pelato, ne sono convinto, si rivelerà essere il concessionario ex dipendente del CERN di Ginevra, che sta conducendo esperimenti di fisica quantistica (il famoso gatto nella scatola) sulla giovane coppia.

E secondo voi cosa accadrà nell’ultima puntata? Cosa avreste fatto al posto di Luca?

Articolo sponsorizzato.

Lascia una recensione

Please Login to comment
  Subscribe  
Notificami