quiche spinaci e ricotta

Il fine settimana si avvicina, e se da un lato si sente nell’aria voglia di pizza, dall’altro lo stomaco vuole provare ogni tanto qualcosa di diverso. Senza contare che il meteo prospetta pioggia già a partire dalle prime ore del mattino, quindi la voglia di far due passi fino alla pizzeria più vicina è praticamente zero. Allora ecco arrivare in tuo soccorso sunshine, la mogliettina con l’asso nella manica. Che oggi propone un piatto che mangiavamo spesso durante le nostre prime settimane da fidanzati. Perché lei era appena tornata dalla Francia (Erasmus) e quando io ero andato a trovarla m’ero innamorato di queste torte che non avevo mai mangiato prima. Così lei, sapendo che per arrivare al cuore di un uomo bisogna passare dal suo stomaco, me ne sfornava una diversa ogni settimana.

Ingredienti

1 disco di pasta sfoglia surgelata (o pasta brisée, se preferisci), 200 grammi di foglie di spinaci lavate, 200 grammi di salsiccia fresca (o l’equivalente in ceci, se vuoi preparare un piatto vegetariano), 4 uova, 150 grammi di ricotta, 125 grammi (un box) di panna da cucina, 6 foglie di lattuga romana, sale ed olio extravergine d’oliva (o EVOO, come lo chiamano nelle ricette americane)

Tempi e strumenti

La preparazione richiede una decina di minuti, ai quali s’aggiungono circa 1 ora di cottura. Tieni a portata di mano una terrina, una teglia da forno di circa 25 centimetri di diametro, una padella, un coltello, una forchetta o frusta per sbattere le uova ed un cucchiaio di legno.

Adagia il foglio di pasta sulla teglia, che avrai preparato con carta forno o un filo d’olio e farina. Bucherella il fondo con la forchetta, ed inforna per 10 minuti a 180 gradi, o finché la superficia non diventa dorata. Questo trucco ti consentirà di non avere un fondo semicrudo, quando condirai la torta. 

Versa un filo d’olio in padella, aggiungi gli spinaci lavati e lascia cuocere per una decina di minuti a coperchio chiuso. Aggiusta leggermente di sale, ed aggiungi la salsiccia fatta a pezzetti e privata del budello esterno. Continua la cottura, girando di tanto in tanto col cucchiaio di legno, e separando la carne in pezzetti più piccoli. Trasferisci questa base sul “contenitore” di pasta sfoglia, evitando di portare l’acquetta di cottura.

In una terrina sbatti le uova, incorporando poi ricotta e panna. Versa questo composto sugli spinaci ed inforna per 35 minuti a 180 gradi, finché la superficie non è dorata. Lascia raffreddare per una decina di minuti e servi ogni fetta su una foglia d’insalata.

Una fetta della quiche ricotta e spinaci

4
Lascia una recensione

Please Login to comment
3 Comment authors
Trapcamufiordicactus Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
fiordicactus
Ospite
fiordicactus

La copio, e uno di questi giorni la cucino! 🙂

Grazie, R

Trap
Ospite
Trap

Viva le telefonate SINGLE-DUPLEX! Bei tempi…