quesadilla messicane di pollo

Un paio di settimane la mia amica Fly mi ha lanciato una richiesta d’aiuto urgente, visto che non riusciva a trovare sul blog la ricetta di un piatto che mia moglie sunshine aveva preparato la scorsa estate quando lei ed il marito Trap sono venuti a trovarci. Con mio stupore, ho constatato che effettivamente la ricetta in questione non era stata mai pubblicata, rimasta incastrata nella pila di bozze ed appunti sparsi. Approfittando anche della fotosequenza inviataci dai nostri amici durante la preparazione dei vari ingredienti, eccomi dunque pronto a correre ai ripari, proponendo le quesadillas messicane, un piatto elaborato ma sfizioso, ideale per una cena in compagnia di amici, possibilmente seguita da una bella e rilassante partita a burraco.

Mi vien fame al solo guardare questa foto
Mi vien fame al solo guardare questa foto

Ingredienti per 4 persone

Mezzo chilo di petti di pollo, 2 peperoni rossi (o 200 grammi di spinaci, se non digerisci i peperoni come me), 1 cipolla, 1 scatoletta da 125 grammi di mais,  400 grammi di fontina o gouda, 8 piadine, 1 avocado, un vasetto di panna acida, 1 scatoletta di sugo a pezzettoni o 300 grammi di pomodorini ciliegini, spezie messicane a piacere (coriandolo e cumino non dovrebbero mancare), aglio, olio extravergine d’oliva, 1 limetta (quei limoni piccoli verdi), sale e pepe

Tempi e strumenti

La preparazione richiede in tutto circa un’ora, ma non serve avere un titolo di studio della scuola alberghiera per ottenere un risultato più che soddisfacente. Tieni a portata di mano una padella ampia, un tagliere, un coltello, una forchetta, un cucchiaio di legno ed una spatolina

Fai rosolare i petti di pollo in padella per 5 minuti per parte, aggiustando di sale e pepe. Lava e taglia i peperoni a striscioline. Mettili da parte in un piatto il pollo, e nella stessa padella soffriggi mezza cipolla con un filo d’olio, insieme ai peperoni. Come dicevo qui sopra, se il vegetale rosso ti “casca pesante” sullo stomaco, puoi sostituirlo con spinaci freschi. Nel frattempo taglia i petti a cubetti di circa 1 centimetro di lato. Quando le striscioline saranno morbide, aggiungi il pollo e le spezie messicane. Continua la cottura per altri dieci minuti, incorporando i pomodorini ciliegini tagliati a metà. Nell’attesa trita il formaggio con una grattugia a grana grossa.

Le mani esperte della cuoca condiscono le piadine
Le mani esperte della cuoca condiscono le piadine

A questo punto puoi preparare le tue quesadillas: come spiegato dalla foto qui sopra, metti una piadina su un piatto piano, e condisci la metà inferiore con un po’ di pollo e formaggio (quest’ultimo soprattutto ai bordi, per fungere da collante tra le due estremità della piadina piegata).

Piegare la piadina a portafoglio richiede pazienza e destrezza
Piegare la piadina a portafoglio richiede pazienza e destrezza

Piega a portafoglio e ripassa in padella per 5 minuti per lato, durante i quali il tuo assistente preparerà i condimenti in cui inzuppare il risultato finale. A me piace la semplice panna acida, che cospargo sulla quesadilla prima di addentarla, ma i veri messicani fanno il guacamole, che sunshine prepara semplicemente macinando con una forchetta un avocado, ed aggiustandone il sapore con olio, sale e limetta.

3
Lascia una recensione

Please Login to comment
3 Comment authors
FlycamuFcliffhanger Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Fcliffhanger
Ospite

Ore 10.24 am: ho fame.
Ed è colpa tua.

Fly
Ospite
Fly

Ciao Camu, ieri abbiamo fatto le quesadillas di pollo dopo qualche anno che non le facevamo. Inutile dire che vi abbiamo pensato tantissimo. Volevo solo dire che noi con 500gr di petto di pollo abbiamo realizzato 6 quesadillas piccole. Due a testa riempiono però per 4 io aggiungerei un però di pollo. Un abbraccio forte a te, sunshine e le ragazze. Fly e Trap