la strada che non esiste

Qualche giorno fa, comodamente spaparanzati sul divano, abbiamo guardato il film “Interstate 60” , uscito nel 2002 e ora disponibile in DVD. Certo non è stato un titolo che è rimasto nella storia del cinema, come possono essere stati altri colossal più blasonati. Ma nel suo piccolo, la trama sconclusionata porta a riflettere. Ricorda un po’ “Sliding Doors” nell’impostazione del tema, ma si differenzia per il modo in cui lo affronta.

La trama è presto raccontata: Neil Oliver è un giovane artista, ma il padre non approva le sue scelte, preferirebbe che frequentasse la facoltà di Legge di un prestigioso ateneo americano. Tutte le cose cambiano quando Neil incontra O.W.Grant, un personaggio sospeso tra il mondo reale e quello della magia, che può esaudire esattamente un desiderio per persona. Così Neil esprime, durante la cena per il suo compleanno, il desiderio di avere delle risposte. Il che lo porterà a viaggiare lungo una strada che non esiste: la Interstate 60. Lungo la strada lo attendono molti incontri, e tanti cartelli pubblicitari immaginari con una misteriosa ragazza bionda.

Lascia una recensione

Please Login to comment
  Subscribe  
Notificami