in volo dopo tre anni

Caspita come “vola” il tempo: l’ultima volta che sono salito su un aereo è stato tre anni fa per andare prima a San Francisco e poi in Minnesota qualche settimana dopo, per due corsi di aggiornamento su un prodotto Oracle, che nel frattempo la dirigenza ha deciso di non usare più (evviva lo spreco di denaro pubblico). Fra qualche ora sarò dalle parti di Boston per seguire un workshop in tre puntate su tecniche della comunicazione, gestione di progetti (o project management, come dicono quelli che hanno studiato) e tant’altra bella fuffa che, sono certo, mi annoierà a morte.

Un corso che, ancora adesso che sto per imbarcarmi, non capisco perché non sia stato organizzato online. Nell’era della banda larga, delle teleconferenze, degli smartphone, ancora la gente deve salire su un aereo per fare un corso di aggiornamento? Come forse avrai intuito leggendo tra le righe, non è che sia particolarmente entusiasta di mettermi in viaggio: sarà la pigrizia che con l’età diventa sempre più predominante, sarà che con le mille cose da fare al lavoro, perdere tempo nella sala d’aspetto in aeroporto (dove non c’è neppure il wifi gratuito) non è il massimo. Volendo guardare ai lati positivi, da buon americano adottato quale ormai mi sento, questo viaggetto è stata l’occasione per prendere per la prima volta in assoluto un treno (da Penn Station all’aeroporto di Newark), e poi vedrò Boston che è, dopo San Francisco, la seconda città che amo dell’America. Ed ora vediamo se mi toccherà spogliarmi nudo al check-in. 

15
Lascia una recensione

Please Login to comment
7 Comment authors
CyberAngelgildacamufrom ukCaigo Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Emanuele
Ospite

Buon viaggio brontolone. 😉
Ciao,
Emanuele

fiordicactus
Ospite
fiordicactus

Buon viaggio, in attesa che se ti capita qualcosa di interessante, ce lo racconti! 🙂

Ciao, R

enrico
Ospite

Ciao.. il post mi ha stimolato un paio di cose da dirti.. 🙂 Primo, una nota tecnica: ti seguo via fede da google reader mobile e tutte le volte che avrei voglia di commentare, il redirect del fede ve il blog non funziona. C’è qualche problema con la piattaforma e i Feed credo. Secondo: sono appena tornato da un lungo viaggio da san Francisco. E che dire… è stato fantastico! Rileggere i tuoi post mi fá venir voglia di ripartire, ma per ora manca un po di coraggio credo. Continuerò a seguirti, sperando di trovarlo quanto prima e avere una… Leggi il resto »

from uk
Ospite

e ti lamenti? a me piacerebbe viaggiare per lavoro, spezza la monotonia. Però in certi periodi può essere una rottura doverlo fare.San Francisco mi piace un sacco!

gilda
Ospite
gilda

Ciao Camu,come stai?? Io sono un po’ svogliata,
quindi:me ne sto per un po’ in disparte!
Visto giorgio?? Stupisce sempre :-),anche se,devo
dirti che sono stata un po’ invidiosa per la consegna
della penna “Caigo”…eehheeee a te l’ha consegnata a mano…
(scherzo)
Se sei di partenza,ti auguro un buon viaggio e…non ti sperdere
in quel d’America…ti aspettiamo di ritorno e vincitore 🙂
Buona serata,un abbraccio.
Gilda