il calcio delle donne, che spettacolo

Mi pare di non aver letto praticamente nulla a proposito dei campionati del mondo di calcio femminile che si stanno giocando in Germania (quindi in Europa, mica in Nuova Guinea) in questi giorni. Ma gli italiani, si sa, sono bravissimi da un lato a strapparsi i capelli per la mancanza delle quote rosa in Parlamento, e dall’altro non accetterebbero mai di vedere una “femminuccia” al posto di Pirlo o di Buffon. Dico bene? Qui, invece, è una competizione molto seguita, visto che gli Stati Uniti stanno macinando un successo dietro l’altro. Compreso quello contro il Brasile. Battuto ai rigori dopo un pareggio arrivato al secondo minuto di recupero del secondo tempo supplementare (praticamente a 45 secondi dalla fine della partita). Il suocero ed io eravamo quasi in lacrime dalla gioia, ci siamo emozionati quasi più che a guardare l’Italia battere la Francia 😉

E così le ragazze americane stanno dimostrando una tenacia ed una grinta che fanno davvero venir voglia di uscire di casa e mettersi a giocare a pallone. Anche quando hanno mandato a casa proprio la squadra italiana, lo scorso Novembre. Il loro è un calcio giocato più per passione che per far contento lo sponsor, più per lo spirito di rappresentare la propria nazione che per quello di mettersi in mostra davanti ai paparazzi. Nulla a che vedere neppure con il Football in Lingerie, uno sport (sicuramente inventato da un uomo) più per spettacolo che per altro. Staremo a vedere fra qualche giorno come andrà la finale, di sicuro noi saremo lì a tifare per la formazione a stelle e strisce. Forza ragazze!

5
Lascia una recensione

Please Login to comment
4 Comment authors
camuCyberAngelCaigoEmanuele Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Emanuele
Ospite

Eh, il mondo è bello perché è vario! Se a tutti piacesse lo stesso sport che gusto ci sarebbe?!
Ciao,
Emanuele

Caigo
Ospite

1986: a jesolo “ospitammo” il Mundialito Femminile (vinse l’Italia).
Da allora il calcio femminile è crescito ma non a livelli di altri sport come il volley.
Onestamente pure io se penso al calcio femminile mi viene in mente solo il nome di Carolina Morace, dopo di lei…il buio.

CyberAngel
Ospite
CyberAngel

Va bene che adesso puoi vantarti anche tu di avere un iPhone e che hai reso la tua “casetta” a prova di smartphone ma mettere direttamente un link in versione mobile mi sembra un po’ troppo 😀