crostata di ricotta e amaretti

Nel periodo di Carnevale, oltre ai dolci tipici del periodo, è bello preparare qualcosa di diverso da servire agli amici. Ad esempio una crostata, ottima conclusione di una cenetta in compagnia, a base di linguine allo scoglio e bruschette con uova di lompo o alici affumicate, pomodori ripieni e salsiccia calabrese piccante. Come sempre, ho cercato di semplificare il più possibile i passaggi da seguire, per renderti il compito veloce ed il risultato soddisfacente.

Ingredienti

Pasta frolla: 200 grammi di farina, 110 grammi di zucchero, 80 grammi di burro a temperatura ambiente, un uovo, un tuorlo d’uovo, un pizzico di sale. Ripieno: 250 grammi di ricotta, 200 grammi di biscotti amaretti, 50 grammi di zucchero, un rosso d’uovo.

Tempi e strumenti

Se vuoi fare presto, puoi eliminare la preparazione della pasta frolla, comprando quella già fatta al supermercato. Comunque te la cavi in 15 minuti, più un’ora di riposo in frigo. Altri 15 minuti servono per il ripieno. Infine la cottura impiega 30 minuti. Tieni a portata di mano una terrina, un cucchiaio di legno, una teglia da forno del diametro di 24 centimetri, un coltello, un foglio di pellicola trasparente, un mattarello.

Unisci farina e zucchero e disponili a fontana dentro la terrina, al centro metti il burro a pezzettini grandi circa 1 centimetro, l’uovo, il tuorlo e un pizzico di sale. Lavora con le mani, fino ad ottenere una palla compatta di pasta che non rimane attaccata alle dita. Avvolgila nella pellicola e lasciala riposare in frigo per un’ora circa.

Nella stessa terrina, usata prima per la pasta frolla, sbriciola i biscotti amaretti, aggiungi la ricotta, lo zuccchero e il tuorlo, mescolando con il cucchiaio di legno fino a formare una crema compatta. Stendi la pasta con il mattarello e adagiala sulla teglia da forno precedentemente imburrata e infarinata, foderandola fino al bordo. Versa la crema, ripiegando poi i bordi della crostata in modo da non far uscire il composto durante la cottura. Metti in forno preriscaldato a 180 gradi per 30 minuti.

1
Lascia una recensione

Please Login to comment
1 Comment authors
Monte Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Monte
Ospite
Monte

Che fameeee, voglio farla anche io! Ma prima le frittelle!!!