crostata alla zucca

una fetta di torta con la pannaLa festa di Halloween, a giudicare da quello che vendono nei vari ipermercati, è diventata oramai una festa riconosciuta anche in Italia, sebbene poco abbia a che fare con la nostra tradizione cristiana che ricorda Tutti i santi. Un appuntamento commerciale, un pretesto per aprire discoteche e centri storici ai cittadini paganti. Per completare questa globalizzazione culturale, ti propongo un dolce tipico di questa tradizione anglosassone, la crostata alla zucca. Gli ingredienti semplici sono gli stessi impiegati un migliaio di anni fa, ed immutato rimane anche il gusto.

Ingredienti per 8 persone

85 grammi di zucchero di canna, 1 cucchiaino di cannella, 1 cucchiaino di sale, 1 cucchiaino di zenzero in polvere, 2 uova grandi, 450 grammi di zucca fresca, 300 grammi di latte condensato, un foglio di pasta frolla già pronta, panna montata quanto basta

Tempi e strumenti

Per semplicità ti ho suggerito di prendere la pasta frolla già pronta, in caso puoi farla in casa con farina, burro, zucchero, latte ed un uovo. La zucca va bollita per 15 minuti, ed altri 40 minuti servono per la cottura in forno, fino ad ottenere una superficie dorata. Avrai bisogno di una teglia da forno, una pentola, un coltello, un cucchiaio di legno, una forchetta, una terrina

Mescola insieme nella terrina lo zucchero, la cannella, il sale e lo zenzero. Incorpora le uova, fino ad ottenere un impasto gommoso e senza grumi. Nel frattempo fai bollire la zucca, sbucciata e tagliata a cubetti larghi circa 4 centimetri. Quando è bella morbida, schiacciala con la forchetta, ed unisci poi l’impasto preparato in precedenza. Aggiungi infine il latte condensato, continuando a mischiare il tutto.

Stendi la pasta frolla sulla teglia, alla cui base avrai messo un velo di carta forno oppure una patina di burro. Mentre il forno si riscalda a 200 gradi, versa il composto sulla pasta frolla, ed inforna per circa 40 minuti, finché uno stuzzicadenti infilato al centro della torta non ne esce pulito. Da servire tiepida, o fredda ricoperta di panna montata.

1
Lascia una recensione

Please Login to comment
1 Comment authors
seri Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
seri
Ospite
seri

mi è piaciuto molto la presentazione molto chiara e semplice ora provero con la crostata poi vi faro sapere!!”!