crêpes alla ricotta

In questa uggiosa domenica di gennaio, cosa c’è di meglio che preparare un dolce “diverso” dal solito, per risollevare il morale della truppa? Ho aperto la porta del frigo e ho visto che c’era una vaschetta di ricotta, in attesa di essere usata, ed alcune uova in scadenza. Dopo qualche minuto, si è accesa la lampadina del cuoco creativo, ed ecco nascere la ricetta che ti propongo oggi. Di solito le crepes si fanno con la nutella, o con la marmellata. Ma perché non farle con la ricotta? Aggiungendo una spolveratina di cannella profumata.

Ingredienti per 6 persone

un bicchiere di latte, 2 uova, 100 grammi di farina doppio zero, un pizzico di sale, 250 grammi di ricotta in vaschetta, 75 grammi di zucchero, 100 grammi di biscotti al cioccolato (ad esempio i pan di stelle), una noce di burro, cannella quanto basta

Tempi e strumenti

Per la preparazione ci vogliono: 20 minuti per l’impasto, 20 minuti per la cottura, 10 minuti per la farcitura. Tieni a portata di mano una padella media (25cm di diametro), una paletta d’acciaio per girare le crepes, due ciotole, una forchetta, un mestolino, un piatto di portata, un tovagliolo di stoffa

Prendi il latte a temperatura ambiente e versalo nella ciotola. Aggiungi le due uova, il sale e un pizzico di cannella. Sbatti il composto con la forchetta, fino ad ottenere un colore omogeneo. Pian piano incorpora la farina, facendo attenzione ad evitare la formazione di grumi, continuando a girare con la forchetta. Continua a mescolare energicamente, accertandoti che non siano rimasti grumi in giro. Lascia riposare per dieci minuti, in modo che la farina si assorba meglio. Per una perfetta riuscita, la consistenza deve essere densa, simile a quella dello yoghurt.

Intanto fai riscaldare la padella con un terzo della noce di burro. Se pensi che vi sia troppo burro sciolto, asciugalo rapidamente con un tovagliolo di carta assorbente, lasciando giusto un leggero strato di burro. Se l’impasto è ben fatto, non si attaccherà quasi “naturalmente” alla padella. Con il mestolino, versa un terzo dell’impasto nella padella ben calda: ripeti il procedimento preparando in tutto tre grandi crepes (del diametro approssimativo della padella).

Prepariamo ora la farcitura: nella ciotola versa la ricotta, lo zucchero e un pizzico di cannella. Mescola bene fino a formare una crema liscia e uniforme. Chiudi i biscotti nel tovagliolo di stoffa e, aiutandoti con il fondo del bicchiere, frantumali in pezzi piccoli. In un piatto di portata disponi la prima crepe e ricoprila con uno strato di ricotta zuccherata, e una spolveratina di cannella (si vede che mi piace la cannella?). Copri con la seconda crepe e di nuovo uno strato di ricotta. Stavolta però invece che la cannella, cospargi con metà delle briciole di biscotti al cacao.

Copri con il terzo disco e, ancora una volta, la ricotta rimasta e l’altra metà delle briciole di biscotti, in maniera più uniforme possibile. Lascia riposare a temperatura ambiente per circa mezz’ora e servi accompagnato da un vino dolce o un limoncello.

2
Lascia una recensione

Please Login to comment
2 Comment authors
MARIAROSAkatia Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
katia
Ospite
katia

Ottima ricetta, quindi se non ho capito male diventa tipo una lasagna? Volendo potresti fare dei cannoli arrotolando ogni crepes con il composto mescolato. Un segreto con due uova e aggiungendo latte e farina ti vengono crepes… per un esercito… te lo dice una che con due uova latte e farina a volontà ha fatto quasi 20 crepes…

MARIAROSA
Ospite
MARIAROSA

Complimenti, vado molto matta delle crepes e ne mangio spesso col gelato di crema vaniglia, panna e spolverata di cacao. Ah, povera me, ne vado matta, e comunque farò anche crepes con ricotta!