io l’ascolto mentre canta

Spero di non urtare la sensibilità di nessuno pubblicando, doverosamente nella zona notte, un altro spunto che viene dai gruppi di discussione. Come già detto nell’articolo In vino veritas, sono un lettore (non troppo assiduo, per ovvi motivi di tempo) di alcuni gruppi che affrontano temi “impegnati”, qual è ad esempio quello dei sentimenti: it.discussioni.sessualità. […]

pessimo, questo hotel canada

La scorsa estate insieme ad un gruppo di amici, abbiamo organizzato una vacanza a Napoli: giro per i quartieri spagnoli, puntatina a Capri, visita ai meandri sotterranei della città. A parte qualche piccola disavventura, ci siamo divertiti molto e così la moglie ed io ci siamo voluti tornare. Stavolta intendevamo esplorare la zona “marittima” della […]

a gambe larghe

Ti segnalo una bella iniziativa di un’architettessa (così lei stessa si definisce) trentenne, riguardo alla consapevolezza dei controlli ginecologici. Fin troppo spesso siamo ancora oggi vittima di retaggi culturali della generazione che ci ha preceduto: il ginecologo è “male”, è un medico al quale ricorrere solo quando veramente ce n’è bisogno. Eppure (adattando quello che […]

stati onirici

Ho ritrovato, perfettamente conservato in uno dei miei dischetti d’annata, un testo che avevo copiato da un libro, prendendo spunto dalla moda dell’epoca (parlo dei primi anni 90): la realtà virtuale. Se oggi Internet è una parola che pure i bambini conoscono, a quell’epoca la possibilità di trasmettere un testo per “posta elettronica” ad una […]