braciole al sugo

Era un po’ che non inserivo una bella ricetta gustosa in questo spazio: sarà per la poca voglia di cucinare collegata alla canicola, sarà la mancanza di spunti interessanti. Oggi però voglio rifarmi con una ricetta non propriamente estiva, ma certamente saporita: le braciole di carne al sugo. Ovvero quei rotolini di carne ripieni di uova che poi si tagliano a fette e si gustano in allegria insieme ad un bel bicchiere di vino. Ho visto in rete che esistono tante varianti, quella che ti propongo io è coperta dal “diritto d’autore della moglie” che propone la sua versione classica, uno dei cavalli di battaglia da preparare per una cena con gli amici.

le braciole stanno rosolando in padella

Ingredienti per 4 persone

4 fette di carne per braciola, 3 uova grandi, 150 grammi di formaggio grattugiato, 100 grammi di provola, un mazzetto di prezzemolo, un mazzetto di basilico, 50 grammi di capperi, 1 cipolla bianca, 2 spicchi d’aglio, mezzo litro di passata di pomodoro, mezzo bicchiere di vino bianco, olio extravergine d’oliva, sale e pepe

Tempi e strumenti

La preparazione degli involtini, anche se non hai esperienza, richiede circa 10 minuti. La cottura nel sugo deve avvenire lentamente, per dare il tempo alle braciole di insaporirsi, quindi bisogna tenerle sul fuoco per almeno 45 minuti. Ti serviranno: una pentolina per bollire le uova, una pentola bassa, un cucchiaio di legno, una forchetta, un coltello, il batticarne e dei piatti dove arrotolare gli involtini. Per tenere le braciole chiuse, puoi usare stuzzicadenti o spago per alimenti.

Prima di tutto metti dell’acqua nella pentolina: fai cuocere le uova finché non si spaccano un pochino. Appena sono pronte, facendo attenzione a non scottarti, sbucciale e schiacciale con la forchetta. Aggiungi un po’ di sale, il formaggio grattugiato, il prezzemolo tritato, la provola tagliata a piccoli cubetti, lo spicchio d’aglio tritato molto finemente e un cucchiaio d’olio. Stendi su un piatto una fetta di carne, cospargila con un pizzico di sale e pepe, ed aiutandoti con la forchetta metti un po’ del ripieno ad una estremità.

Chi va piano…

Arrotola la fetta e chiudila con lo spago o con gli stuzzicadenti. Ripeti il procedimenti per le altre fette, che lascerai riposare per qualche minuto. Nel frattempo prepara il sugo: fai dorare nella pentola la cipolla, l’aglio ed i capperi nell’olio; dopo qualche minuto aggiungi le braciole e falle rosolare insieme al vino bianco, che deve appassire quasi completamente. Aggiungi la passata di pomodoro ed un pizzico di sale. Lascia cuocere a fuoco lento per circa 40 minuti. Prima di servire cospargi con il basilico tagliato fine.

Lascia una recensione

Please Login to comment
  Subscribe  
Notificami